Condizioni Generali di Vendita Estero

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA - ESTERO

1. DISPOSIZIONI GENERALI

1.1. Le presenti Condizioni Generali disciplinano tutti i rapporti di fornitura di prodotti fra le parti. Anche in caso di deroghe concordate per iscritto, le presenti condizioni continueranno ad applicarsi per le parti non espressamente derogate. Eventuali condizioni generali d’acquisto redatte dall’Acquirente/Cliente non troveranno applicazione nei rapporti fra le parti se non espressamente accettate per iscritto dal Venditore (Alcas S.p.A.) ed in ogni caso non invalideranno l'efficacia delle presenti Condizioni Generali, con cui dovranno essere coordinate. Il silenzio di Alcas S.p.A. non costituirà in nessun caso un'ipotesi di tacita approvazione delle diverse condizioni di contratto predisposte, indicate o invocate dal Cliente.

1.2. Eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche tecniche dei prodotti, compresi i pesi, le dimensioni, i prezzi, i rendimenti, i colori e gli altri dati relativi ai prodotti forniti ed indicati nei cataloghi, nei listini, nelle circolari o in altri documenti illustrativi, redatti da Alcas S.p.A., così come le caratteristiche dei campioni, hanno carattere meramente indicativo e non hanno natura vincolante, potendosi verificare discordanze non rilevanti con i dati tecnici e le dimensioni reali dei prodotti, nei limiti delle tolleranze ammesse dalle norme tecniche applicabili ovvero nei limiti delle tolleranze previste nell'offerta di vendita, nella conferma d’ordine o nella fattura proforma, se indicate.

Alcas  S.p.A. si riserva comunque il diritto di modificare in qualunque momento i particolari costruttivi dei propri prodotti al fine di migliorarne le prestazioni, previa comunicazione all’Acquirente qualora si tratti di variazioni sostanziali.

 

2. OFFERTE - ORDINI – FORMAZIONE CONTRATTO

2.1. Le offerte del Venditore possono subire delle variazioni. Le offerte di vendita formulate da Alcas S.p.A. hanno una validità, se non diversamente specificato, di 30 giorni decorrenti dalla formulazione delle stesse e limitatamente all’integrale fornitura di quanto nelle stesse quotato. Decorso il suddetto termine l’offerta di vendita non avrà più alcuna validità.

2.2. L’accettazione da parte dell’Acquirente dell’offerta o la conferma dell’ordine da parte di Alcas S.p.A., in qualunque modo effettuate, comportano l’applicazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

2.3. Il contratto ha effetto dal momento in cui il Cliente restituisce ad Alcas S.p.A. (per posta, per fax o e-mail), firmata per accettazione, la fattura proforma e/o l'offerta  di vendita. Ulteriori modifiche del contratto richiedono la conferma in forma scritta del Venditore.  Nel caso in cui il Venditore non provveda alla conferma per iscritto di un ordine negoziato verbalmente, l’emissione della fattura da parte del Venditore oppure l’esecuzione dell’ordine da parte del Venditore sarà considerata quale conferma.

 

3. ANNULLAMENTO DELL'ORDINE – RECESSO – PENALE

 3.1. Per i prodotti standard è consentito l'annullamento dell'ordine se effettuato entro ventiquattro (24) ore dalla conferma dell'ordine da parte del Cliente.

3.2. E’ sempre escluso il recesso del Cliente dal contratto per la fornitura di prodotti speciali (custom) se comunicato in data successiva alla conclusione del contratto.

 3.3. La restituzione parziale o integrale relativa a fornitura già consegnata, non sarà accettata da Alcas S.p.A., salvo diverso accordo per iscritto intercorso tra la nostra Società ed il Cliente. In ogni caso il prodotto dovrà essere restituito, a cura e spese del Cliente nel luogo indicato da Alcas S.p.A., con spese di trasporto e ulteriori spese derivanti e/o connesse dalla restituzione a carico del Cliente stesso, integro e perfetto, come consegnato, fatto salvo il diritto della nostra società di addebitare i danni ovvero di rifiutare il reso se effettuato in difformità alle statuizioni che precedono.

 

4. VERIFICA CERTIFICATA

4.1. Qualora il Cliente intendesse, per particolari esigenze del Paese di destinazione, sottoporre il prodotto a ulteriore verifica certificata con riguardo ai dati tecnici e/o alle misure,  dovrà farne espressa richiesta per iscritto all’atto del ricevimento dell'offerta, contestualmente indicando l’ente od il soggetto designato a tale scopo. Le operazioni di verifica sono a carico del Cliente e dovranno avvenire presso l'ente o il soggetto incaricato.

4.2. Al termine delle operazioni di verifica Alcas S.p.A. potrà chiedere di redigere un verbale che dovrà essere sottoscritto dal Cliente ad ogni conseguente effetto di legge. L’immotivato rifiuto da parte del Cliente di sottoscrivere il verbale darà diritto a Alcas S.p.A. di risolvere il contratto ai sensi del successivo punto  13 delle presenti condizioni generali.

4.3. Tutte le spese e gli oneri per la verifica, comprese quelle esposte dall’ente certificatore, saranno a carico esclusivo del Cliente al quale è fatto obbligo di rimborsare alla nostra Società ogni eventuale somma che, a qualsiasi titolo, la stessa abbia anticipato all’ente od ai soggetti incaricati delle operazioni per conto del Cliente. Il rimborso avverrà a vista della relativa documentazione giustificativa delle spese.

4.4. Qualora nel Paese di destinazione dei prodotti esistessero particolari normative e oneri in merito alle procedure di importazione nonché ai requisiti di conformità dei prodotti stessi, il Cliente è obbligato a fornire preventivamente e in forma scritta ad Alcas S.p.A. tutte le relative informazioni, affinché la Società possa procedere alla corretta e tempestiva evasione e spedizione dell'ordine. In caso di mancata ottemperanza al predetto obbligo, il Cliente dovrà rimborsare alla nostra Società ogni eventuale somma che, a qualsiasi titolo, la stessa abbia anticipato per adempiere alle normative del Paese di destinazione.

 

5. PREZZI, TERMINI E MODALITA' DI PAGAMENTO

5.1. I prezzi dei prodotti si riferiscono al listino prezzi in vigore al momento dell’accettazione dell’offerta di vendita da parte dell’Acquirente o all’emissione della fattura proforma da parte di Alcas S.p.A.

5.2. E' facoltà di Alcas S.p.A. di imporre un valore minimo ordinabile, un minimo fatturabile, un contributo spese per la gestione delle spedizioni di modico valore.

5.3. Alcas S.p.A. si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il listino prezzi in vigore, previa comunicazione scritta all’Acquirente, nell’eventualità in cui si verifichino aumenti di costo delle materie prime, della mano d’opera o di qualsiasi altro fattore che determini un aumento rilevante dei costi di produzione.

5.4. I prezzi dei prodotti s’intendono EX WORKS magazzino Alcas S.p.A (EXW Incoterms 2010), fatti salvi diversi accordi scritti intercorsi tra le parti.

5.5. I pagamenti dovranno essere effettuati in conformità alle relative indicazioni contenute nell’offerta di vendita o nella conferma d’ordine o nella fattura.

5.6. Salvo patto contrario, i prezzi sono espressi in Euro e i relativi pagamenti dovranno essere effettuati in Euro. Nel caso fosse richiesto la fatturazione in valuta diversa, i prezzi espressi in valuta diversa dall’Euro potranno subire variazioni in relazione alle fluttuazioni del relativo tasso di cambio.

5.7. Qualsiasi ritardo o irregolarità nei pagamenti attribuisce ad Alcas S.p.A. il diritto di:

a) sospendere le forniture in corso, anche se non relative al pagamento in questione;

b) variare le modalità di pagamento e di sconto per le forniture successive, anche richiedendo il

pagamento anticipato o l’emissione di ulteriori garanzie;

c) richiedere, a decorrere dalla data di scadenza prevista per il pagamento e senza necessità di formale messa in mora, gli interessi moratori sulla somma ancora dovuta, nella misura del tasso previsto dalle norme di legge attualmente in vigore per le transazioni commerciali (in particolare il D.lgs. 231/2002 e successive integrazioni), fatta salva in ogni caso la facoltà di Alcas S.p.A. di chiedere il risarcimento del maggior danno subito.

Ad ogni mancato o ritardato pagamento verrà addebitata all'Acquirente una penale per la gestione dell’insoluto.

Inoltre nei suddetti casi, ogni somma dovuta a qualsiasi titolo a Alcas S.p.A. diventa immediatamente esigibile. L’Acquirente sarà tenuto al pagamento integrale dei prodotti anche nel caso in cui sorgano eccezioni, contestazioni o controversie che verranno definite solo successivamente alla corresponsione di quanto dovuto.

5.8. L’acquirente rinuncia preventivamente a chiedere la compensazione con eventuali crediti, comunque originatisi, nei confronti di Alcas S.p.a.

 

6. SPEDIZIONE - PASSAGGIO DEL RISCHIO – TEMPI DI CONSEGNA- DIFFERIMENTI – FORZA MAGGIORE

6.1. Salvo patto contrario, la fornitura dei Prodotti s’intende EX WORKS magazzino Alcas S.p.A.(EXW Incoterms 2010) e pertanto i rischi relativi alla fornitura passano all’Acquirente nel momento in cui i prodotti vengono consegnati al primo spedizioniere presso il magazzino di Alcas S.p.A.

6.2. I periodi di consegna iniziano a decorrere dal giorno successivo a quello di ricezione da parte di Alcas S.p.A.  della fattura proforma controfirmata per accettazione da parte del Cliente.  I termini di consegna dipendono dalla tipologia dell'ordine ed hanno unicamente carattere indicativo, salvo che la loro essenzialità non sia espressamente convenuta per iscritto, con idonea formula,  e si computano a giorni lavorativi e viene pertanto esclusa qualsiasi responsabilità di Alcas S.p.a. per tutti i danni derivanti da anticipata o ritardata consegna, totale o parziale.

6.3. Alcas S.p.A.  si riserva il diritto di effettuare ragionevolmente consegne parziali.

6.4. Qualora l’Acquirente non sia in regola con i pagamenti relativi ad altre forniture la decorrenza dei termini di consegna è sospesa e Alcas S.p.A. potrà ritardare le consegne fino a quando l’Acquirente non abbia corrisposto le somme dovute.

6.5. Sulle quantità consegnate l’Acquirente riconosce a Alcas S.p.A. le tolleranze d'uso.

6.6. Se, per cause non imputabili a Alcas S.p.a., l’Acquirente o il vettore da questo designatononprovveda a prendere in consegna i prodotti, Alcas S.p.A., previa comunicazione all’Acquirente, potrà stoccarli addebitando a quest’ultimo ogni relativo costo sostenuto.

6.7. Eventi imprevedibili, incluse la causa di forza maggiore ed il caso fortuito, danno diritto di differire la consegna per tanto tempo fin quanto l’impedimento persiste oltre un adeguato termine supplementare. Eventi imprevedibili sono quelle circostanze che non possono essere previsti,  quali, a titolo meramente esemplificativo: guerre, crisi della valuta o di altre misure sovrane, disordini civili, eventi naturali, incendi, scioperi, serrate, intralci alla circolazione, interruzioni delle operazioni, azioni (od omissioni) dell’Acquirente ivi comprese la mancata trasmissione delle informazioni e delle approvazioni necessarie a Alcas S.p.A. per procedere con il proprio lavoro e la conseguente fornitura dei prodotti, impossibilità di ottenere i materiali, i componenti o i servizi necessari all’esecuzione del lavoro e alla fornitura dei prodotti, e altri eventi di forza maggiore. Appena a conoscenza del problema, Alcas S.p.A. provvederà ad avvisare tempestivamente il Cliente in forma idonea. In tali casi,  Alcas S.p.A. ha diritto di recedere dal contratto senza alcun obbligo di risarcimento dei danni. 

Nessuno indennizzo o risarcimento sarà dovuto al Cliente per ritardi dovuti a cause di forza maggiore, caso fortuito o per cause per cause indipendenti dalla nostra volontà.

 

7. NORME TECNICHE E RESPONSABILITÀ

7.1. I prodotti Alcas  S.p.A. sono conformi alla legislazione e alle norme tecniche vigenti in Italia, conseguentemente il Cliente si assume la responsabilità di verificare ogni eventuale difformità esistente tra le norme italiane e quelle del paese di destinazione dei prodotti, tenendo indenne Alcas  S.p.a.. Inoltre, per quanto riguarda gli obblighi del Cliente relativi alla previa comunicazione di particolari normative, è applicato quanto previsto al punto 4.4.

7.2. Alcas S.p.a. garantisce le prestazioni dei prodotti di sua fabbricazione solo ed esclusivamente in relazione ad usi, destinazioni, applicazioni, tolleranze, ecc. da essa espressamente indicati.

 

8. DOVERE DI ISPEZIONE E ACCETTAZIONE DEI PRODOTTI

8.1. Al momento della presa in consegna dei Prodotti, il Cliente dovrà immediatamente:

(a) verificare le quantità e l’imballaggio dei Prodotti e registrare qualsiasi obiezione nella nota di consegna;

(b) effettuare un controllo di conformità dei Prodotti rispetto a quanto indicato nella fattura proforma  e registrare qualsiasi difformità nella nota di consegna.

8.2. Nel caso di denuncia di vizi il Cliente deve rispettare le procedure e i termini che seguono:

(a) la comunicazione dei vizi relativi all'integrità dell'imballaggio deve essere effettuata contestualmente alla consegna e controfirmata dal Vettore.

(b) la comunicazione di vizi relativi al prodotto stesso deve essere effettuata entro cinque (5) giorni lavorativi a partire dalla presa in consegna dei Prodotti da parte dell’Acquirente.

(c) la comunicazione dettagliata deve essere inoltrata in forma scritta  ad Alcas S.p.A., in base alle istruzioni e con le modalità fornite dalla stessa, entro i termini sopra indicati. Qualsiasi comunicazione effettuata telefonicamente non viene accettata;

(d) la comunicazione deve chiaramente specificare la tipologia e l’ammontare dei vizi addotti e il numero di lotto ;

(e) la comunicazione deve essere corredata da  immagini dei vizi contestati,

(f) in seguito, l’Acquirente dovrà mettere a disposizione i Prodotti contestati perché vengano ispezionati dal Venditore.

8.3. Qualsiasi Prodotto per il quale non sia stata sollevata alcuna contestazione conformemente alle procedure e ai termini qui sopra indicati viene considerato approvato e accettato dall’Acquirente.

 

9. GARANZIA DEI PRODOTTI – RECLAMI

9.1. Alcas S.p.A. garantisce che i prodotti forniti corrispondono per qualità e tipo a quanto stabilito nel contratto e che sono esenti da vizi che potrebbero renderli inidonei all'uso a cui sono espressamente destinati.

9.2. La garanzia sui prodotti è limitata alla forma del prodotto, al materiale utilizzato e a problemi di produzione riconducibili ad Alcas S.p.a.. La garanzia non copre  i difetti dovuti all'uso, trasporto  e stoccaggio improprio dei prodotti.

9.3. In seguito a regolarereclamo del Cliente, secondo le procedure dell'articolo precedente, Alcas S.p.a., a sua scelta, potrà:

a) sostituire gratuitamente prodotti dello stesso genere e quantità di quelli risultati difettosi;

b) emettere nota di credito in favore dell’Acquirente per un importo congruo che sarà stabilito all'esito della valutazione effettuata da Alcas S.p.A..

In tali casi Alcas S.p.a. potrà richiedere la resa dei prodotti difettosi, che diventeranno di sua proprietà.

9.4. Nell’eventualità in cui i difetti riscontrati sui prodotti non risultino ascrivibili alla responsabilità di Alcas S.p.A., le spese di  sostituzione dei prodotti saranno conteggiate e fatturate all’Acquirente.

9.5. La garanzia di cui al presente articolo è assorbente e sostitutiva delle garanzie legali per vizi e conformità ed esclude ogni altra possibile responsabilità di Alcas S.p.a. comunque originata dai prodotti forniti; in particolare, il Cliente non potrà avanzare altre richieste di risarcimento del danno e in nessun caso Alcas  S.p.a. potrà essere ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali.

 

10. LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ

10.1. Tranne che nei casi di giustificata contestazione sollevati conformemente a quanto previsto nel precedente paragrafo 9, al Cliente non è riconosciuto alcun ulteriore diritto o rimedio. In particolare, il Venditore non è responsabile per alcun indennizzo richiesto per violazione o inadempimento contrattuale, per qualsiasi danno diretto o perdita di profitto sopportato dal Cliente in conseguenza dell’uso, del mancato uso, o dell’installazione dei Prodotti in altri prodotti, ad eccezione dei casi coperti da garanzia indicati nel paragrafo 9 o in caso di dolo o colpa grave da parte del Venditore.

10.2. Il Venditore farà tutto quanto in suo potere per consegnare i Prodotti entro i termini eventualmente concordati, ma in nessun caso potrà essere chiamato a rispondere dei danni direttamente o indirettamente causati dalla ritardata esecuzione di un contratto o dalla ritardata consegna dei Prodotti.

 

11. CESSIONE DEL CREDITO

11.1 Alcas S.p.a. avrà diritto di cedere il credito maturato verso il Cliente a terzi in qualsiasi momento, così come di stipulare assicurazioni sulla solvibilità del Cliente stesso, senza obbligo di preavviso e senza che da tale situazione possano sorgere in capo al Cliente diritti di risarcimento o pretese di risoluzione o annullamento del contratto.

 

12. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

12.1. Alcas S.p.A. potrà risolvere il contratto, senza necessità di costituzione in mora del cliente, ricorrendo uno o più delle seguenti situazioni:

(a) Nel caso di apertura di procedura concorsuale, liquidazione volontaria o coattiva a carico del cliente;

(b) Nel caso di inadempimento da parte del cliente di una o più delle obbligazioni previste nelle presenti condizioni generali di contratto e segnatamente agli articoli: 2, 3, 4, 5, 6, 7, 13, 14, 15.

(c) Nel caso di dichiarazione di nullità di una o più delle clausole del contratto che determino un significato squilibrio nelle prestazioni a carico di Alcas S.p.A.

12.2. In tali casi la risoluzione opererà di diritto e in modo automatico a decorrere dalla data di ricezione della comunicazione con avviso di ricevimento che la Alcas S.p.A. invierà al cliente, nella quale si farà valere il diritto di risoluzione qui statuito. E’ fatto salvo, in ogni caso di risoluzione del contratto imputabile a fatto, colpa o dolo del cliente, il diritto di Alcas S.p.A. di agire per il risarcimento del danno. E’ fatto salvo, inoltre, il diritto di Alcas S.p.A.  di risolvere il contratto secondo le regole comuni.

 

13. DIVIETO DI CESSIONE

13.1 Tutti i diritti e, in genere, le situazioni giuridiche nascenti o derivanti dal contratto ordine non potranno essere oggetto di cessione o di delegazione a terzi da parte del Cliente senza il preventivo consenso, risultante da atto documento scritto, di Alcas S.p.A.

 

14. PROPRIETA' INTELLETTUALE

14.1 Il Cliente riconosce espressamente che i marchi, nomi di commercio o altri segni distintivi apposti sulla merce sono di esclusiva proprietà di Alcas S.p.A. e non possono essere alterati, modificati, rimossi o cancellati in qualsiasi modo. Il Cliente ha il limitato diritto di uso dei marchi, nomi di commercio o altri segni distintivi, così come di ogni altro diritto di privativa industriale o know-how produttivo e commerciale incorporato nella merce e che rimane di proprietà esclusiva di Alcas S.p.A, al solo e limitato fine di rivendere la merce al pubblico. Ogni diverso utilizzo della proprietà intellettuale di Alcas S.p.A da parte del Cliente, se non espressamente concesso da Alcas S.p.A medesima per iscritto, si intenderà violazione da parte del Cliente dei predetti diritti esclusivi di Alcas S.p.A, anche sotto il profilo della responsabilità contrattuale e, come tale, sarà propriamente perseguito.

14.2. I documenti, disegni, dati ed informazioni (sia in forma cartacea, sia su supporto elettronico) che dovessero venire consegnati al Cliente, rimangono di esclusiva proprietà di Alcas S.p.A e costituiscono supporto per una migliore rappresentazione dei Prodotti e sono indicativi delle prestazioni dei Prodotti stessi.

 

15.  CONFIDENZIALITA'

15.1. Nel caso in cui il Cliente abbia ricevuto informazioni particolari per prodotti speciali o standard, egli si impegna a mantenere confidenziali il capitolato tecnico, le specifiche, i disegni, i progetti, i dati, ed ogni altra informazione messa a sua disposizione da Alcas S.p.A.; il Cliente si impegna a non divulgare le informazioni a terzi e ad usarle soltanto per la fornitura dei prodotti convenuta con la nostra Società.

15.2. Il Cliente riconosce sin d’ora l’illiceità della progettazione e/o fabbricazione e/o messa in commercio in qualsiasi forma, anche per il tramite di terzi interposti, di prodotti su disegni, modelli, campioni o prototipi di Alcas S.p.A.,  anche se non sia espressamente richiamato il marchio di Alcas S.p.A..

 

16. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 

16.1. I dati personali del Cliente saranno trattati secondo quanto disposto dalla normativa in materia di trattamento dei dati personali  (Regolamento UE 2016/679).  Alcas S.p.A. informa il Cliente che essa è il titolare del trattamento e che i dati personali del Cliente vengono raccolti e trattati esclusivamente per l’esecuzione del presente contratto e saranno conservati per tutto il periodo di esecuzione del contratto  e per cinque (5) anni dopo la conclusione di esso. Il conferimento dei dati è facoltativo; le conseguenze di un eventuale rifiuto sono l'impossibilità di instaurare/continuare il rapporto con Alcas S.p.A.. Ai sensi degli articoli  15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679, il Cliente ha il diritto di richiedere al Venditore l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione e la trasformazione in forma anonima dei propri dati. Si rimanda per il testo completo dell'informativa sulla privacy sul sito di Alcas S.p.A. www.alcas.it.

 

17. LEGGE APPLICABILE

17.1. Le presenti Condizioni Generali e i relativi contratti di vendita saranno disciplinati dalla legge italiana.

 

18. FORO COMPETENTE 

18.1. Per ogni controversia relativa o in ogni caso collegata ai contratti cui si applicano le presenti Condizioni Generali, è esclusivamente competente il foro di Firenze. In deroga a quanto sopra stabilito, Alcas S.p.A.  avrà tuttavia facoltà di agire presso il foro del Cliente.

 

19. DISPOSIZIONI FINALI

19.1 L’invalidità in tutto o in parte di singole disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita non inficia la validità delle restanti previsioni.

19.2. Le presenti Condizioni Generali di vendita sono redatte in duplice lingua italiana e inglese. In caso sorgessero dubbi interpretativi prevarrà la versione in italiano.

19.3. E' inteso che l'eventuale tolleranza a violazioni delle presenti Condizioni Generali o un eventuale mancato esercizio di un qualche diritto o facoltà ivi previsti, non potranno in nessun modo essere interpretati quale rinuncia ad esercitare i diritti e/o le facoltà ad esse collegate o conseguenti.

19.4. Qualsiasi richiesta, consenso, approvazione, rinuncia e più in generale qualsiasi comunicazione prevista dalle presenti Condizioni Generali si intenderà validamente effettuata se fatta per iscritto ed in lingua italiana o inglese e quando detta comunicazione (i) venga personalmente notificata alla parte alla quale essa è destinata con raccomandata A/R o (ii) sia stata trasmessa a mezzo posta certificata, con ricevuta di ritorno, alla persona ed all'indirizzo qui di seguito indicato, o a quel diverso indirizzo successivamente comunicato utilizzando le modalità qui indicate. Le comunicazioni così inviate si intenderanno efficaci a decorrere dal loro ricevimento: Alcas S.p.a. Via dell'Industria n.21/23, 50142, Firenze, Italia. PEC: alcasspa@pec.it

 

L'Acquirente attraverso l’accettazione della conferma d’ordine del Venditore e la successiva fornitura da parte del Venditore dei beni richiesti, conferma, approva e accetta tutte le clausole delle presenti “CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO DI VENDITA” e, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile italiano, approva specificatamente le disposizioni qui di seguito richiamate: articoli 2, 3, 4, 5 ,6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 15, 16, 17, 18.

 

 

 

ALCAS spa

 

 

 

 

 

 

 

Loading...